Sul Sole24Ore mio articolo sul problema della nomina del revisore ad aprile 2023

👉Buongiorno collega,
il 24 gennaio 2023 il Sole24Ore ha pubblicato un mio articolo sul problema della nomina del revisore ad aprile 2023 (link della versione online https://ntplusfisco.ilsole24ore.com/art/collegio-sindaco-o-revisore-rebus-nomina-le-srl-AEYIujZC/”).

Come saprai, ad aprile per molte società ci sarà l’obbligo della nomina del revisore e quindi sarà necessario, per queste società ed i revisori, uno strumento specifico (che non sia un software che fa analisi di bilancio) per rispettare il 2086 comma 2 e l’art. 25 opties della nuova Riforma della Crisi, per misurare gli Adeguati Assetti (anche alla luce dell’ordinanza del 24 gennaio 2023 n. 2172 della Cassazione) e la continuità aziendale.

Condivido con te questo articolo scritto a 4 mani con il collega Claudio Calini dove parlo appunto delle problematiche e degli aspetti ancora da chiarire e colgo l’occasione per invitarti ai prossimi Bootcamp gratuiti dove ti parlerò della Balanced Scorecard, della Riforma della Crisi e di tutte le problematiche che investiranno i professionisti: https://www.cruscottodicontrollo.it/eventi-in-streaming/”

I nostri eventi in streaming sono chiamati Bootcamp Cruscotto di Controllo, e sono l’ideale per discutere di queste tematiche.

Infatti il Cruscotto di Controllo®è il primo e unico software cloud basato sulla Balanced Scorecard che misura la salute e la continuità aziendale, indispensabile per il revisore e l’imprenditore.

Rispetta la prescrizioni dell’art. 2086 2° comma c.c. del nuovo Codice della Crisi, degli ISA 570 e 210, delle linee guida EBA per la concessione ed il rinnovo dei Finanziamenti e delle linee guida dell’ODCEC di Milano per la redazione del BUSINESS PLAN.

In caso di composizione negoziata ex DL 118 è l’unico strumento capace di soddisfare le richieste della check list della sezione seconda del Decreto Ministeriale del MISE del 28 settembre 2021, senza le quali l’esperto risanatore non può procedere al risanamento.

Ecco gli argomenti degli eventi:

Bootcamp Cruscotto di Controllo: come costruire una Balanced Scorecard
Art. 2086 II comma e la Riforma delle crisi già in vigore al 16/03/2019
Definire una PIANIFICAZIONE STRATEGICA AZIENDALE di successo sulla base di analisi dell’ambiente, del mercato
Analisi SWOT, punti di forza e di debolezza
Costruire una MAPPA STRATEGICA dell’azienda che sia UNA VERA GUIDA alle scelte imprenditoriali future
La Balanced Scorecard di Kaplan e Norton
Individuare gli INDICATORI fondamentali (KPI), i PESI e gli OBIETTIVI da misurare nelle 4 principali aree aziendali, per raggiungere tutti gli obiettivi prefissati
Costruzione di una Balanced Scorecard partendo da un foglio bianco
Utilizzare la PIATTAFORMA del Cruscotto di Controllo: come inserire i valori misurati ed ottenere uno ‘screening’ completo e dettagliato della tua azienda
Case history reali su Cruscotti già costruiti

Partecipa Gratis ai prossimi eventi Gratuiti in streaming in cui potrai anche confrontarti con gli oltre 700 colleghi in tutta Italia che hanno già adottato il Cruscotto di Controllo®, puoi scegliere se partecipare di mattina (h 9-13:30) o di pomeriggio (14-18:30), per info e iscrizioni vai ai link seguenti: https://www.cruscottodicontrollo.it/eventi-in-streaming/”

Buon lavoro!

Simone Brancozzi

Sito web: https://www.ilnuovocommercialista.it
Email: studio@ilnuovocommercialista.it
Tel. 0734/605020
N° verde 800135806
Mobile 335758909

2 sentenze di Tribunali a conferma che gli Adeguati Assetti stanno entrando nei tribunali

⭕Buongiorno collega,

… gli adeguati assetti imposti dal 2086 e imposti dalla lettera c del comma 3 dell’articolo 3 della nuova Riforma sulla Crisi stanno entrando nei tribunali, in particolare stanno riguardando le banche.

⭕I magistrati con cui ho parlato di recente mi hanno sempre detto questo :-Se l’azienda non è adeguata non si può presentare in tribunale-.

⭕Di conseguenza, visto l’importanza del fatto, ne ho parlato con i colleghi in giro per l’Italia e loro mi hanno sempre snobbato…

⭕Invece, la notizia è che in 2 recenti sentenze, presso il tribunale di Bergamo e di Treviso, in una composizione negoziata hanno detto :-Potete mettere dentro nuova liquidità ma solo a patto che l’azienda sia ADEGUATA-.

⭕Sostanzialmente il discorso è: puoi prendere nuovo debito a patto che la tua azienda non sia sgangherata (anche se i bilanci sono bancabili non vuol dire che non sia sgangherata), e la prima cosa che faranno le banche è vedere gli adeguati assetti !

Vedi che tutto ruota attorno agli Adeguati Assetti?

Sei sicuro che i tuoi clienti siano adeguati e che soprattutto tu riesci a misurare gli Adeguati Assetti?

Partecipa Gratis ai prossimi eventi in streaming in cui parleremo di tutto questo e in cui potrai anche confrontarti con gli oltre 700 colleghi in tutta Italia partner del Network www.consulentiaziendaliditalia.it, puoi scegliere se partecipare di mattina (h 9-13:30) o di pomeriggio (14-18:30), per info e iscrizioni vai ai link seguenti: https://www.cruscottodicontrollo.it/eventi-in-streaming/

I nostri eventi in streaming sono chiamati Bootcamp Cruscotto di Controllo, e sono l’ideale per discutere di queste tematiche.

Infatti il Cruscotto di Controllo®è il primo e unico software cloud basato sulla Balanced Scorecard che misura la salute e la continuità aziendale, indispensabile per il revisore e l’imprenditore.

Rispetta la prescrizioni dell’art. 2086 2° comma c.c. del nuovo Codice della Crisi, degli ISA 570 e 210, delle linee guida EBA per la concessione ed il rinnovo dei Finanziamenti e delle linee guida dell’ODCEC di Milano per la redazione del BUSINESS PLAN.

In caso di composizione negoziata ex DL 118 è l’unico strumento capace di soddisfare le richieste della check list della sezione seconda del Decreto Ministeriale del MISE del 28 settembre 2021, senza le quali l’esperto risanatore non può procedere al risanamento.

Ecco gli argomenti degli eventi:

Bootcamp Cruscotto di Controllo: come costruire una Balanced Scorecard

Art. 2086 II comma e la Riforma delle crisi già in vigore al 16/03/2019

Definire una PIANIFICAZIONE STRATEGICA AZIENDALE di successo sulla base di analisi dell’ambiente, del mercato

Analisi SWOT, punti di forza e di debolezza

Costruire una MAPPA STRATEGICA dell’azienda che sia UNA VERA GUIDA alle scelte imprenditoriali future

La Balanced Scorecard di Kaplan e Norton

Individuare gli INDICATORI fondamentali (KPI), i PESI e gli OBIETTIVI da misurare nelle 4 principali aree aziendali, per raggiungere tutti gli obiettivi prefissati

Costruzione di una Balanced Scorecard partendo da un foglio bianco

Utilizzare la PIATTAFORMA del Cruscotto di Controllo: come inserire i valori misurati ed ottenere uno ‘screening’ completo e dettagliato della tua azienda

Case history reali su Cruscotti già costruiti

Partecipa Gratis ai prossimi eventi Gratuiti in streaming in cui potrai anche confrontarti con gli oltre 700 colleghi in tutta Italia che hanno già adottato il Cruscotto di Controllo®, puoi scegliere se partecipare di mattina (h 9-13:30) o di pomeriggio (14-18:30), per info e iscrizioni vai ai link seguenti: https://www.cruscottodicontrollo.it/eventi-in-streaming/

Buon lavoro!

Simone Brancozzi

Sito web: https://www.ilnuovocommercialista.it

Email: studio@ilnuovocommercialista.it

Tel. 0734/605020

N° verde 800135806

Mobile 3357589095

Evento di presentazione del K-Score

SAVE THE DATE: Mercoledì 25 Gennaio h18.30 ->presentazione del 𝗞-𝗦𝗖𝗢𝗥𝗘 !! Prenota subito il tuo posto #gratis per la diretta #streaming su https://www.kscore.it/

Ci siamo! Finalmente il Prof. Simone Brancozzi svelerà il rivoluzionario 𝗞-𝗦𝗖𝗢𝗥𝗘: 𝘐𝘭 𝘱𝘳𝘪𝘮𝘰 𝘦𝘥 𝘶𝘯𝘪𝘤𝘰 𝘢𝘭𝘨𝘰𝘳𝘪𝘵𝘮𝘰 𝘣𝘢𝘴𝘢𝘵𝘰 𝘴𝘶𝘭𝘭’𝘐𝘯𝘵𝘦𝘭𝘭𝘪𝘨𝘦𝘯𝘻𝘢 𝘈𝘳𝘵𝘪𝘧𝘪𝘤𝘪𝘢𝘭𝘦, 𝘤𝘩𝘦 𝘤𝘢𝘭𝘤𝘰𝘭𝘢 𝘪𝘭 𝘨𝘳𝘢𝘥𝘰 𝘥𝘪 𝘳𝘪𝘴𝘤𝘩𝘪𝘰 𝘴𝘶𝘭𝘭𝘰 𝘴𝘵𝘢𝘵𝘰 𝘥𝘪 𝘴𝘢𝘭𝘶𝘵𝘦 𝘥𝘪 𝘶𝘯’𝘢𝘻𝘪𝘦𝘯𝘥𝘢 𝘤𝘰𝘯 3 𝘢𝘯𝘯𝘪 𝘥𝘪 𝘢𝘯𝘵𝘪𝘤𝘪𝘱𝘰 𝘦 𝘤𝘩𝘦 𝘣𝘢𝘵𝘵𝘦 𝘭𝘰 𝘡-𝘚𝘤𝘰𝘳𝘦 𝘥𝘪 𝘈𝘭𝘵𝘮𝘢𝘯” !!

La presentazione del 𝗞-𝗦𝗖𝗢𝗥𝗘 avverrà all’interno della Riunione del Network www.consulentiaziendaliditalia.it (è il Network più numeroso ed autorevole della consulenza in Italia, con oltre 700 professionisti in tutta Italia!) che per questa speciale occasione sarà aperta a tutti!

Prenota subito il tuo posto #gratis per la diretta #streaming su https://www.kscore.it/

Intervista a Radio Fm1 al professor Simone Brancozzi, Dottore Commercialista e pubblicista de Il Sole 24Ore: l’impatto delle nuove leggi sui rapporti tra banche e imprese

Fermo – Intervista a Radio Fm1 al professor Simone Brancozzi, Dottore Commercialista e pubblicista de Il Sole 24Ore: l’impatto delle nuove leggi sui rapporti tra banche e imprese.

per approfondimenti partecipa ai prossimi eventi gratuiti in streaming– https://www.cruscottodicontrollo.it/eventi-in-streaming/

Il professor Simone Brancozzi, dottore commercialista e pubblicista de Il Sole 24Ore, ospite ai microfoni di Radio Fm1, intervistato da Alessandro Luzi, ha commentato le ultime leggi in merito alle attività aziendali e all’imprenditorialità. In particolare, negli studi radiofonici, si è parlato dell’impatto delle nuove leggi sui rapporti tra banche e imprese.

«Sono usciti tanti aggiornamenti legislativi che vanno a modificare i rapporti tra banche e imprese.
Il più importante, l’articolo 2086 comma 2, in vigore dal marzo 2019, impone agli imprenditori di dotare l’azienda di adeguati assetti organizzativi, amministrativi e contabili al fine di intercettare gli indizi di crisi. Quest’obbligo prima non c’era e la mancanza di questi assetti provocherà una responsabilità diretta dell’amministratore rispetto ai debiti. L’obbligo in sostanza – ha specificato il prof. Brancozzi – è quello di gestire bene l’azienda, usando tutti gli strumenti scientifici e istituzionali al meglio. Le banche quindi, quando concedono credito, devono controllare se l’azienda sia adeguata dal punto di vista organizzativo, amministrativo e contabile secondo l’articolo 2086. Non basterà più quindi avere un bilancio bancabile. Questi nuovi assetti richiesti non riguardano quindi solo il controllo della contabilità ma anche le variabili intangibili come: team aziendale, formazione, innovazione e altri fattori che influenzano sulla performance aziendale».

Il professore ha poi fatto una considerazione sull’applicabilità di questa norma per le aziende del nostro territorio: «Le aziende marchigiane, spesso a conduzione familiare, hanno un background dal punto di vista economico aziendale: bravissime persone e grandi gestioni di problemi. Ora devono fare uno scatto per rispondere a queste nuove richieste ed obblighi. Manca un po’ questo bagaglio tecnico che dovrebbe essere coperto dai professionisti contabili. Questa norma ha portato l’esigenza di uno sviluppo culturale dal punto di vista aziendale e anche dei commercialisti e consulenti aziendali che non possono più limitarsi a compilare l’F24 per l’azienda. Si deve andare più in profondità per coadiuvare l’imprenditore. Quest’ultimo, spesso, è lasciato solo. Non bisogna dimenticarsi poi delle nuove linee guida dell’Eba (Autorità bancaria europea), che spingono le banche a finanziare solo chi risponde ai requisiti di sostenibilità in più ambiti: impatto ambientale, rapporti sociali e trasparenza di gestione. Il rating bancario non si baserà più solamente sul bilancio ma anche su queste nuove linee guida che spingono aziende e imprenditori a rendersi sostenibili, sani contabilmente e innovatori, al fine di eliminare gli indizi di crisi nella continuità aziendale».

Uno strumento indispensabile che i consulenti aziendali hanno a disposizione per le imprese è il Cruscotto di controlloⓇ (https://www.cruscottodicontrollo.it/), che permette di avere un monitoraggio costante sull’andamento aziendale attraverso la misurazione degli adeguati assetti, ma anche di tutti
quegli elementi intangibili non misurati nel bilancio come la soddisfazione della clientela, il brand, il clima aziendali o l’armonia tra soci, nel pieno rispetto dell’art 2086 cc, comma 2.
Il Cruscotto di ControlloⓇ è l’unico software in Italia basato sugli studi dei professori di Harvard Robert Kaplan e David Norton che nel 1992 idearono la Balanced Scorecard.

L’intervista è proseguita poi con uno sguardo alla storia mprenditoriale marchigiana: «A cavallo tra gli anni ’70 ed ’80 le aziende andavano meglio di oggi. C’era una maggiore cultura aziendale insita nel mondo contadino. La cultura contadina ci insegna che i debiti non si fanno. Si seminava e, in caso il raccolto fosse stato soddisfacente, si investiva. Oggi invece moltissime aziende non producono reddito. Gli imprenditori troppo spesso si soffermano sulla “cassa” non analizzando i problemi. Dobbiamo tornare ai valori contadini. Dobbiamo abbandonare l’idea che “the cash is king” e tornare ad incentivare il risparmio, spendendo in investimenti mirati, innovazione e formazione aziendale».

Infine, dal professor Brancozzi sono arrivati alcuni consigli riguardo la copertura del fabbisogno finanziario: «Il primo consiglio utile può essere quello di non indebitarsi nel breve termine. Se c’è un fabbisogno e un canale bancario praticabile, bisogna pensare ad un investimento a medio lungo termine. Se invece non si ha un canale bancario è importante coinvolgere dei soci, ovviamente con un progetto valido, programmato e che guarda al futuro con visione strategica».

Link all’articolo sul giornale web: https://www.cronachefermane.it/2022/12/23/come-cambiano-i-rapporti-tra-banche-e-imprese-con-le-nuove-norme-anti-crisi-economica-simone-brancozzi-a-radio-fm1-videointervista/545689/?fbclid=IwAR2cilfJ1u5MavNQs6W5KMN5LhWiFCQ7ETrwOghKZBV40hpgFr9OBJo-BEo/

Cambia l’informativa del Bilancio e della nota integrativa con l’entrata in vigore del codice della crisi

Cambia l’informativa del Bilancio e della nota integrativa con l’entrata in vigore del codice della crisi
Buongiorno collega,
l’entrata in vigore della riforma della crisi, in particolare dell’art. 2086 secondo comma (già dal 16 marzo 2019) e la lettera c) del comma 3 dell’art. 3 D.Lgs. 14/2019 entrato in vigore il 15 luglio 2022, impone un cambio di marcia anche nell’informativa di bilancio NON riguardo alle GESTIONI PASSATE ma al Going Concern futuro.
Il bilancio diventa di fatto uno strumento di attuazione del Looking Forward imposto dalla nuova normativa e anche dalle nuove linee guida dell’European Banking Authority #EBA (www.lineeguidaeba.it) e così come consigliato dalle indicazioni sulla redazione del business plan dell’ ODCEC Milano – Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Milano

Le nuove informazioni da indicare nel bilancio annuale riguardano anche gli adeguati assetti organizzativi, amministrativi e contabili. Per questi l’impresa potrà dare indicazioni nella relazione sulla gestione in merito sia alla loro presenza, sia al loro costante monitoraggio e alla loro continua implementazione, in linea con le disposizioni contenute nell’art. 2086 c.c.
Ne parleremo approfonditamente, insieme a tutte le novità della Riforma della Crisi, ai nostri prossimi eventi in streaming gratuiti di mezza giornata in cui potrai anche confrontarti con i tuoi colleghi e fare qualsiasi domanda, ecco i prossimi:
martedì 30 agosto-> https://lnkd.in/d4rhbH8b
venerdì 2 settembre-> https://lnkd.in/drk76vW3
Anche sulle prospettive di continuità aziendale dell’impresa i (Going Concern) i bilanci dovranno necessariamente evolversi per essere in linea con il nuovo codice della crisi.
L’informativa di bilancio sulla valutazione delle poste nella prospettiva della continuità aziendale non è una novità. Quest’ultima dovrà essere però declinata e implementata in funzione di un requisito che va oltre l’aspetto valutativo a 12 mesi per divenire una sorta di vero e proprio parametro di sopravvivenza che gli amministratori, proprio attraverso il bilancio nella sua forma ordinaria, avranno la possibilità di rappresentare nel suo dettaglio.
E’ doveroso sottolineare inoltre che solo il bilancio ordinario consente di fornire informazioni di dettaglio in relazione alla struttura e alla consistenza patrimoniale e finanziaria dell’impresa e pertanto i bilanci semplificati non risponderebbero a tale intento.
La suite del Cruscotto di Controllo® contiene al suo interno il primo ed unico misuratore sia dell’adeguatezza degli assetti (così come prescritto dalla lettera c) comma 3′ art. D.Lgs 14/2019) con la produzione di una perizia di adeguatezza da allegare al bilancio. All’interno della suite (https://lnkd.in/e8TE4RS) si misura anche il going concern con la produzione di un elaborato da allegare a tale scopo al Bilancio di esercizio.

Il software cloud Cruscotto di Controllo®

Il 𝗖𝗥𝗨𝗦𝗖𝗢𝗧𝗧𝗢 𝗗𝗜 𝗖𝗢𝗡𝗧𝗥𝗢𝗟𝗟𝗢 𝗔𝗭𝗜𝗘𝗡𝗗𝗔𝗟𝗘® è il primo e unico software cloud in Italia, basato sulla Balanced Scorecard, che rispetta la Riforma della Crisi entrata in vigore il 15 luglio 2022.

E’ un software di tipo qualitativo, semplice, economico ed efficace.

E’ il minimo che deve fare QUALSIASI AZIENDA, dalla “signora Maria” all’azienda più strutturata.

Molte case di software dicono di avere un software per la crisi, ma in realtà hanno solo un software che fa analisi di bilancio, cioè analisi di tipo quantitativo: la Riforma della Crisi richiede invece analisi di tipo qualitativo, con dati nuovi, freschi e prospettici (forward-looking, cioè guardano avanti) e non dati basati sul bilancio (che sono backward-looking, cioè guardano indietro).

Scopri il Cruscotto di Controllo Aziendale® su https://www.cruscottodicontrollo.it/ e richiedi una demo gratuita o partecipa ai corsi #gratist in diretta #streaming (durata 4h, a tua scelta mattina o pomeriggio) che puoi scegliere su https://www.cruscottodicontrollo.it/eventi-in-streaming/

La zona di comfort del fiscalista è saltata per aria

Buongiorno collega, il 15 luglio è entrata definitivamente in vigore la riforma della crisi, una riforma di stampo anglosassone, molto lontana dai canoni latini e per questo sta destando scalpore presso gli addetti ai lavori.

Il cardine della riforma della crisi è l’early warning, l’allerta precoce per cui fra i doveri gestori di amministratori, sindaci, revisori e consulenti al primo posto è quello che l’azienda deve essere gestita bene.

Una delle conseguenze dell’early warning è che venga stabilito un limite superato il quale un soggetto esterno debba suggerire all’impresa che questa è in crisi, in particolare dal comma 4 dell’art 3.

Quello che più ha scandalizzato è il limite dei 5.000 euro dell’iva tant’è che AdE, in ottemperanza a questa disposizione, sta mandando delle lettere di compliance.

Molti si sono scandalizzati di questo ma se ci pensate bene è una cosa normalissima anzi, ben venga. Quarant’anni fa nessuno si sarebbe sognato di non pagare l’iva. Ora invece sta diventando una cosa comune, ma ricordo che l’iva è una partita di giro, se è trattenuta è un finanziamento, se è strutturale è chiaro che le cose non vanno bene.

E’ una rivoluzione che l’AdE ha sottolineato e fa capire che la zona di confort del fiscalista è saltata per aria.

Quindi cosa fare?

Per formarti sulla Riforma della Crisi e capire come comportarti esattamente per essere conforme alla normativa e rendere adeguati anche i tuoi clienti, puoi partecipare ai nostri prossimi eventi in streaming gratuiti di mezza giornata in cui potrai anche confrontarti con i tuoi colleghi e fare qualsiasi domanda: https://www.cruscottodicontrollo.it/eventi-in-streaming/

Solo da gennaio ad oggi sono oltre 1.000 i professionisti formati dal Prof. Brancozzi (pubblicista sul Sole24Ore e ideatore del Cruscotto di Controllo®), e ti ricordiamo che sono oltre 500 in tutta Italia i partner del network https://www.consulentiaziendaliditalia.it che hanno già adottato il Cruscotto di Controllo® .

Ai nostri corsi sarai formato gratuitamente e saprai esattamente cosa fare una volta tornato in studio. Puoi partecipare ai miei prossimi eventi in streaming gratuiti di mezza giornata in cui potrai anche confrontarti con i tuoi colleghi e fare qualsiasi domanda: https://www.cruscottodicontrollo.it/eventi-in-streaming/

Buon lavoro!

Simone Brancozzi

Sito web: https://www.ilnuovocommercialista.it

Email: studio@ilnuovocommercialista.it

Tel. 0734/605020 N° verde 800135806 Mobile 3357589095

Anche i grandi oppositori della Riforma della Crisi si sono ravveduti

Buongiorno collega, è sui giornali di questi giorni (che vedi qui sotto) che anche grandi nomi sono “entrati nel nostro” partito, quello della continuità aziendale , quello della continuità aziendale.

“Hanno scoperto” che ESISTE il 2086, e che quindi bisognerà gestire bene le aziende, se uno non lo fa l’imprenditore rischia personalmente, che l’Agenzia delle Entrate manderà la propria messa in mora, ecc….

Oggi per un professionista serio che vive in un paese come il nostro diventa improrogabile formare/informare i propri client su questi aspetti. E attenzione che la messa in mora è anche per noi ! (guarda il video sotto per capire di cosa sto parlando)

Per formarti sulla Riforma della Crisi e capire come comportarti esattamente per essere conforme alla normativa e rendere adeguati anche i tuoi clienti, puoi partecipare ai nostri prossimi eventi in streaming gratuiti di mezza giornata in cui potrai anche confrontarti con i tuoi colleghi e fare qualsiasi domanda: https://www.cruscottodicontrollo.it/eventi-in-streaming/

Solo da gennaio ad oggi sono oltre 1.000 i professionisti formati dal Prof. Brancozzi (pubblicista sul Sole24Ore e ideatore del Cruscotto di Controllo®), e ti ricordiamo che sono oltre 500 in tutta Italia i partner del network https://www.consulentiaziendaliditalia.it/ che hanno già adottato il Cruscotto di Controllo® .

Ai nostri corsi sarai formato gratuitamente e saprai esattamente cosa fare una volta tornato in studio.

Puoi partecipare ai miei prossimi eventi in streaming gratuiti di mezza giornata in cui potrai anche confrontarti con i tuoi colleghi e fare qualsiasi domanda: https://www.cruscottodicontrollo.it/eventi-in-streaming/

Buon lavoro!

Simone Brancozzi

Sito web: https://www.ilnuovocommercialista.it/
Email: studio@ilnuovocommercialista.it
Tel. 0734/605020
N° verde 800135806
Mobile 3357589095

https://consulentiaziendaliditalia.it/wp-content/uploads/2022/08/z3.jpg/
https://consulentiaziendaliditalia.it/wp-content/uploads/2022/08/z2.jpg
https://consulentiaziendaliditalia.it/wp-content/uploads/2022/08/z1.jpg

17 novembre Roberto Re in diretta streaming solo per il Network!

Ecco il video di Roberto Re per l’evento del 17 novembre “Unstoppable”, che ECCEZIONALMENTE Roberto Re terrà solo per noi: mercoledì 17 novembre dalle 18 alle 20.30!

Saremo quindi solo noi del Network e Roberto Re: che per numeri è il nr.1 del coaching in Italia.
Roberto Re parlerà di un Metodo che ti consente di:
– ottenere il massimo anche nei momenti di “crisi”
– attingere alle tue migliori risorse qualunque cosa accada là fuori
– avere chiaro in ogni momento quali azioni compiere per arrivare al risultato che desideri.
Il corso sarà TOTALMENTE GRATUITO
Devi solo registrarti al link qui sotto
https://gabriellarania.shoppingflash.it/gabriellarania/landing/9804?v=060548d7042033
Ecco la locandina dell’evento:

Eventi 23 e 26 febbraio: Intervento dei sindaci per carenze negli assetti e di flussi informativi nel CdA

Ciao,

ti metto a conoscenza di questa importante informativa contenuta nella sesta sezione delle Norme di comportamento del collegio sindacale attinente ai poteri di reazione dell’organo di controllo, che di seguito ci proponiamo di esaminare.

Si tratta di fatti censurabili che possono legittimare la convocazione dell’assemblea e, nei casi piu’ gravi, anche la richiesta di controllo giudiziale.

L’ assenza in CdA di informazioni particolarmente rilevanti sulla gestione della societa’ e l’ inadeguatezza dell’assetto organizzativo, amministrativo e contabile, ai fini della tempestiva rivelazione di indizi di crisi, di cui all’art. 2086 2° comma, costituiscono fatti censurabili che possono legittimare la convocazione dell’assemblea.

Tali irregolarita’, nei casi di maggiore gravita’, possono determinare anche la richiesta di controllo giudiziale.

Il mondo andrà verso il rispetto del 2086 2° comma, tutti dovranno avere un Adeguato Assetto Organizzativo Amministrativo e Contabile. Il mondo sta andando verso il Cruscotto.

Usa il misuratore con i tuoi clienti…

Ai prossimi eventi gratuiti in streaming sulla Balanced Scorecard parleremo di tutto questo e tanto altro, come ad es. del misuratore degli adeguati assetti.

Per info ed iscrizioni vai ai link seguenti:

evento del 23 febbraio- https://www.cruscottodicontrollo.it/evento-cruscotto-di-controllo-genova-23-febbraio/

evento del 26 febbraio- https://www.cruscottodicontrollo.it/evento-cruscotto-di-controllo-milano-26-febbraio/